Arisa e Vito Coppola sono i vincitori della sedicesima edizione di “Ballando con le stelle”.

Il 29enne di Eboli, alla sua prima esperienza al dance show condotto da Milly Carlucci, ha letteralmente trascinato la cantante lucana in finale.

“Vito Coppola – è il messaggio dell’Amministrazione comunale già da tempo orgoglio della nostra comunità per i successi innumerevoli della sua carriera sale anche agli onori della ribalta televisiva. Dall’Amministrazione comunale e dalla Città tutta l’applauso più sentito. Grazie Vito. Siamo orgogliosi di te”.

Un percorso scandito dal duro lavoro e dalla tenacia. Ma anche dalla passione e dall’intesa tra la cantante ed il ballerino.

Coppola, infatti, ha scritto un’intensa lettera ad Arisa: “Vorrei dirti una semplice parola. Grazie. Grazie per avermi dato la possibilità di entrare nel tuo mondo. Sei tra le persone più belle che io abbia mai conosciuto. Sei rara, così unicamente te. Sei un uragano da cui ci si lascia travolgere. Ti guardo negli occhi e ti vedo. Con queste parole vorrei solo dirti che da oggi c’è una persona in più nella tua vita, che non ha intenzione di uscirne. E non mi importa se mi stropiccerai tra le tue mani, perché è proprio lì che rimarrò. Sempre e comunque”.

Grande festa ad Eboli per il prestigioso traguardo: il 29enne, ballerino famoso a livello mondiale, ha ereditato la passione per la danza dai genitori, Gennaro e Rosa, entrambi ballerini.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

This site is protected by reCAPTCHA and the Google Privacy Policy and Terms of Service apply.

Per continuare a leggere non usare il blocco delle pubblicità sul nostro giornale.

La pubblicità è l’anima del commercio e senza di essa non potresti leggere le notizie che ti interessano