Una notte drammatica per il Golfo di Policastro letteralmente assediato dalle violente piogge e inondato dall’acqua. Il maltempo delle ultime ore non ha dato scampo alla fascia costiera a sud della provincia creando numerosi danni e ingenti disagi alla popolazione.

Criticità registrate in quasi tutti i centri del Golfo, da Vibonati a Santa Marina, da Ispani a Sapri.

In particolare, a Vibonati varie località del paese hanno subito allagamenti, soprattutto nelle abitazioni, da zona San Pietro a località Cammarosano. Sul posto i Vigili del Fuoco del Distaccamento di Policastro Bussentino e quelli di Sala Consilina diretti dal Capo Reparto Eugenio Siena.

Un duro lavoro per i caschi rossi i quali si sono trovati a dover risolvere una serie di problematiche di grave entità e a supportare la cittadinanza terrorizzata dai danni causati dalle piogge incessanti. In strada a Vibonati anche il sindaco Brusco e il consigliere Borrelli. Il primo cittadino in nottata ha allertato il Prefetto di Salerno per i seri rischi idrogeologici corsi da tutto il territorio e per l’incolumità delle persone.

Diversi anche gli smottamenti, soprattutto nel capoluogo di Vibonati, mentre località Capitello di Ispani ha subito più di tutte la violenza delle inondazioni.

In prima linea anche il sindaco di Santa Marina, Giovanni Fortunato, che ha aperto al pubblico la Delegazione comunale ed il Cineteatro per i cittadini in cerca di riparo dopo gli allagamenti delle abitazioni, soprattutto ai piani bassi.

Impegnati nei vari punti critici del Golfo, oltre ai Vigili del Fuoco, anche i Carabinieri della Compagnia di Sapri, i volontari della Protezione Civile e della Croce Rossa e numerosi cittadini.

– Chiara Di Miele –

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*