La Tenenza della Guardia di Finanza di Maratea ha individuato due ditte, un minimarket e un’impresa edile che operano nella cittadina tirrenica, che per due annualità consecutive non hanno rispettato gli obblighi di presentazione delle dichiarazioni dei redditi e dell’Iva, occultando al Fisco materia imponibile per 120mila euro.

L’attività ispettiva è scaturita, in un caso, dagli esiti conseguenti ad un controllo in tema di rilascio dello scontrino fiscale, il cui adempimento avveniva regolarmente da parte del negoziante.

Nell’altro caso dopo la diretta identificazione dell’esecutore dei lavori di ristrutturazione di un immobile risultato poi il titolare di una ditta individuale edile.

I successivi accertamenti hanno fatto emergere che i soggetti economici in questione erano inadempienti circa la regolare presentazione delle dichiarazioni fiscali, non avendole presentate per ben due annualità consecutive.

– Chiara Di Miele –

Scrivi un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*