Nel corso delle ordinarie attività di controllo del territorio, i Carabinieri della Stazione di Caggiano hanno scoperto un ragazzo del posto che aveva in casa un impianto idoneo alla produzione e lavorazione della marijuana.

Il ragazzo, con già a suo carico precedenti in materia di spaccio, ha ceduto delle dosi di sostanze stupefacenti a un altro giovane del posto.

I Carabinieri, dopo averlo condotto in caserma e svolto le formalità di rito, hanno provveduto a denunciare il giovane per spaccio di sostanze stupefacenti.

Nonostante l’emergenza dovuta al Coronavirus continua senza sosta l’azione di contrasto al traffico di droga da parte dei Carabinieri della Compagnia di Sala Consilina su tutto il territorio del Vallo di Diano.

– Rosanna Raimondo –

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*