In relazione alle mutazioni genetiche del virus Covid-19 riscontrate in alcuni Paesi esteri, l’Unità di Crisi regionale della Campania ha disposto che le persone che si sono recate e si recheranno in Gran Bretagna, Brasile e Repubblica Sudafricana, per comprovati motivi di lavoro, si segnalino alle Asl territorialmente competenti.

In ragione della disponibilità di vaccini, queste persone dovranno essere inserite nei piani vaccinali.

Preoccupano, infatti, le mutazioni del virus attestate nelle ultime settimane e di recente lo stesso Ministro della Salute, Roberto Speranza, ha firmato un’ordinanza che blocca i voli in partenza dal Brasile e vieta l’ingresso in Italia di chi negli ultimi 14 è stato nella nazione sudamericana dove è stata scoperta una variante del Coronavirus in due cittadini.

– Chiara Di Miele –

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*