Nel corso della settimana e soprattutto nel weekend apprena trascorso, sono stati intensificati i controlli interforze per garantire la movida sicura a Salerno e provincia.

I controlli sono stati diretti ad evitare assembramenti nelle piazze e nei luoghi di ritrovo dei giovani. Inoltre l’attenzione è stata rivolta al controllo degli esercizi pubblici e dei distributori automatici del capoluogo per evitare il consumo di alcolici oltre l’orario consentito e la distribuzione di queste bevande ai minori.

La collaborazione intercorsa tra la Polizia di Stato, l’Arma dei Carabinieri, la Guardia di Finanza, la Polizia Municipale, la Polizia Provinciale e l’Esercito Italiano, ha consentito di dare piena attuazione all’ordinanza disposta dal Questore della Provincia di Salerno, d’intesa con i Comandanti Provinciali dell’Arma Carabinieri e della Guardia di Finanza.

Al termine dei mirati servizi, posti in essere nei pressi dei luoghi dove maggiori sono i rischi di possibili affollamenti e finalizzati al rispetto delle misure di contenimento e contrasto dell’emergenza epidemiologica Covid-19, sono stati controllati 7086 persone, 4309 veicoli e 1000 esercizi pubblici.

Per continuare a leggere non usare il blocco delle pubblicità sul nostro giornale.

La pubblicità è l’anima del commercio e senza di essa non potresti leggere le notizie che ti interessano