E’ morto durante la notte, a causa di un malore al Cardarelli di Napoli,  l‘ultimo boss di Capaccio della Nuova Camorra Organizzata, l’83enne Giovanni Marandino.

Per il boss, conosciuto come Ninuccio, arrestato lo scorso febbraio per motivi di usura ed esercizio abusivo di attività finanziaria, le condizioni di salute erano gravi.

Lo stato di salute cagionevole lo aveva colpito già a febbraio, quando qualche giorno dopo l’arresto era stato colto da un malore e trasferito al Vecchio Pellegrini di Napoli, dal quale, dopo una notte passata in osservazione, era stato dimesso. La famiglia, per cercare di salvaguardare al meglio la salute dell’uomo, ha cercato di ottenere i domiciliari senza riuscirci.

Le esequie si terranno sabato mattina alle 11 nella chiesa “Nostra Signora della Divina Provvidenza” di Ponte Barizzo, a Capaccio.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

This site is protected by reCAPTCHA and the Google Privacy Policy and Terms of Service apply.

Per continuare a leggere non usare il blocco delle pubblicità sul nostro giornale.

La pubblicità è l’anima del commercio e senza di essa non potresti leggere le notizie che ti interessano