La Procura di Salerno domani darà l’incarico per l’esame autoptico al medico legale sul corpo di Giovanni Colangelo, il 57enne di Montecorvino Rovella morto ieri a Bellizzi.

Dalle prime indagini svolte dai Carabinieri della Compagnia di Battipaglia, agli ordini del Maggiore Vitantonio Sisto, sembrerebbe che l’uomo fosse in pensione, ma ha continuato a svolgere la sua attività lavorativa, infatti è caduto mentre era intento ad ispezionare la canna fumaria di una stufa a pellet in un appartamento di Via Olmo.

Il 33enne M.D., proprietario dell’appartamento dove è caduto il 57enne, è indagato per omicidio colposo. Il capo di imputazione è provvisorio e funzionale allo svolgimento dell’esame autoptico.

  • Articolo correlato:

15/11/2021: Tragedia sul lavoro a Bellizzi. Operaio precipita mentre ispeziona una canna fumaria e perde la vita

Per continuare a leggere non usare il blocco delle pubblicità sul nostro giornale.

La pubblicità è l’anima del commercio e senza di essa non potresti leggere le notizie che ti interessano