Per i locali di ristorazione è prevista una rimodulazione dei tavoli e dei posti a sedere, in modo da garantire un distanziamento fra i tavoli non inferiore a 2 metri, mentre le sedute dovranno essere disposte in maniera da garantire un adeguato distanziamento fra i clienti.

Deve inoltre essere definito un limite massimo di capienza predeterminato, prevedendo uno spazio che di norma dovrebbe essere non inferiore a 4 metri quadrati per ciascun cliente, fatto salvo la possibilità di adozioni di misure organizzative come, ad esempio, le barriere divisorie.

È necessario rendere disponibili prodotti igienizzanti per clienti e personale anche in più punti in sala e, in particolare, per l’accesso ai servizi igienici che dovranno essere igienizzati frequentemente.

È prevista l’eliminazione di modalità di servizio a buffet o similari ed è opportuno utilizzare format di presentazione del menù alternativi rispetto ai tradizionali (ad esempio menù scritti su lavagne, consultabili via app e siti, menù del giorno stampati su fogli monouso).

I clienti dovranno indossare la mascherina in attività propedeutiche o successive al pasto al tavolo (esempio pagamento cassa, spostamenti, utilizzo servizi igienici).

Al termine di ogni servizio al tavolo andranno previste tutte le consuete misure di igienizzazione, evitando il più possibile utensili e contenitori riutilizzabili se non igienizzati.

Misure per i lavoratori:

  • per il personale di cucina, è obbligatorio indossare mascherine chirurgiche e guanti in nitrile;
  • per il personale addetto al servizio ai tavoli, è obbligatorio indossare mascherine chirurgiche per tutto il turno di lavoro, ed i guanti in nitrile, questi ultimi sono da utilizzare anche durante le attività di igienizzazione poste in essere al termine di ogni servizio al tavolo;
  • per il personale dedicato ad attività amministrative, in presenza di spazi comuni con impossibilità di mantenimento del distanziamento di un metro, è necessario indossare la mascherina chirurgica;
  • per il personale addetto alla cassa, è previsto l’uso di mascherine chirurgiche prevedendo anche barriere di separazione (ad es; separatore in plexiglass)

Particolare attenzione dovrà essere posta ai locali spogliatoi ed ai servizi igienici, in particolare prevedendo un’adeguata attività di pulizia degli stessi.


Per info: www.studioviglionelibretti.it – info@studioviglionelibretti.it

Telefono: 0975/399004  Cellulare: 338/8122100

Vai alla RUBRICA DEL CONSULENTE – a cura dello Studio Viglione Libretti –

PUBBLIREDAZIONALE

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*