Una Befana speciale quella che stamattina ha fatto visita ai piccoli pazienti del reparto di Pediatria dell’ospedale “Luigi Curto” di Polla. Insieme alla simpatica e tanto attesa vecchina che dispensa i doni, infatti, accompagnata dai supereroi della Protezione Civile Vallo di Diano.

L’evento, che ormai si ripete da qualche anno il 6 gennaio, si chiama “Missione Sorriso” ed è nato su iniziativa del Rotaract Club Sala Consilina – Vallo di Diano in partnership con l’Associazione Monte Pruno Giovani e la Protezione Civile Vallo di Diano.

I giochi regalati oggi ai piccoli della Pediatria del “Curto” sono stati acquistati con il ricavato della tombolata di beneficenza organizzata il 21 dicembre scorso dalle tre associazioni presso il Grand Hotel Certosa a Padula. Erano presenti, tra gli altri, Giovanni Lotierzo, Sebastiano Greco ed Alessia Colombo del comitato direttivo dell’Associazione Monte Pruno Giovani, Cono Tropiano, presidente del Rotaract Club Sala Consilina-Vallo di Diano, e Giuseppe Pisano insieme ai volontari della Protezione Civile Vallo di Diano.

Oggi si è avuta la fase conclusiva del nostro progetto Missione Sorriso, con la consegna dei doni ai piccoli ospiti del reparto Pediatria del Presidio Ospedaliero di Polla – dichiara Cono Tropiano, soddisfatto dell’esito dell’iniziativa – La Befana e i supereroi hanno fatto il loro ingresso in reparto, consegnando giocattoli e tanti sorrisi. Il sorriso, appunto, il dono più bello che i bambini quest’oggi ci hanno regalato. Ringrazio i nostri partner quali l’Associazione Monte Pruno Giovani e la Protezione Civile Vallo di Diano per averci sostenuto fin dal primo momento e aver realizzato assieme questo bellissimo evento“.

– Chiara Di Miele –

  


 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

This site is protected by reCAPTCHA and the Google Privacy Policy and Terms of Service apply.

Per continuare a leggere non usare il blocco delle pubblicità sul nostro giornale.

La pubblicità è l’anima del commercio e senza di essa non potresti leggere le notizie che ti interessano