2 thoughts on “Migranti a San Rufo. I Giovani Democratici Vallo di Diano:”Inaccettabile gridare allo scandalo”

  1. caro Attilio, sono anch’io del Vallo di Diano, e sono pienamente d’accordo con il tuo commento. Bisogna guardare prima i nostri bisogni e diritti economici reali e poi pensare a quelli stranieri di “falsa integrazione”, che ha effettivamente solo scopo economico.

  2. Si continua a fare leva su umanità e accoglienza, ma non si vuole proprio capire il vero problema. il 65% CIRCA di quelli che arrivano in italia (presi dalle coste libiche e non nel nostro mare) sono CLANDESTINI. Potete sbattervi quanto volete con ste cavolate di accoglienza e umanità, qui si parla di BUSINESS, AFFARI, SFRUTTAMENTO tutto per questioni di soldi. Se si vuole aiutare chi ha bisogno si aiutano anche quelli del “3° mondo” che non hanno nemmeno acqua da bere, ma quelli, sappiamo benissimo che non sono un Business conveniente, troppo da fare poco da guadagnare (o forse, niente). Si accusa di razzismo chi si è svegliato da questa #EUROPIGLIATAPERCULO. Aiutiamo chi veramente ha bisogno e non chi come i nostri antenati ha emigrato solo per una vita migliore senza problemi di guerra nel proprio paese. Poi riflettete, dalla guerra si salvano Bambini, ragazze, madri, anziani… Quelli che sbarcano (la maggioranza) sono Giovani forti, quindi come stanno le cose i giovani scappano, mentre donne anziani e bambini restano a combattere??? Da quello che si legge dai vari commenti, non avendo come giustificare questa #EUROPIGLIATAPERCULO, attaccate su questioni di pelle, razzismo e altro… ma per favore…
    Vogliamo aiutare chi ha bisogno? facciamolo veramente, aiutiamo i bisognosi e non i furbi. La maggior parte di chi non li vuole è perchè ha capito che ci stanno pigliando per i fondelli e si sta ribellando, onore a chi stà facendo qualcosa per far valere i propri diritti, abbasso (per non dire altro) a chi nascondendosi dietro ad un velo di umanità, lo fa solamente per soldi. Per come la vedo io, la questione degli 8 minori di San Rufo, si tratta dell’ennesima pigliata per i fondelli, e questi poveri 8 ragazzi che verranno, saranno accolti come si deve sia da chi è favorevole e sia da chi è contro, anzi sono convinto che molti di quelli contro sono più umani di alcuni favorevoli (IPOCRISIA ALLO STATO PURO). Quindi smettete di attaccare usando parole tipo razzismo e ignoranza e datevi da fare sul serio aiutando chi ha veramente bisogno, sia italiani che stranieri. Tanti anni fa si sfruttavano i “neri” (lo metto tra parentesi, sai com’è, un altro motivo per attaccare e distogliere occhi e orecchie dal vero problema) per farli lavorare nei campi. Poi è diventato fuori legge, ora li sfruttano per arricchirsi facendo finta accoglienza. Praticamente è il commercio del nuovo secolo finché durerà. Sia ben chiaro in non ce l’ho con chi lo fa per soldi, meschino o no alla fine ognuno fa quello che vuole, (tra tanti problemi, questo è tra i minori, e anzi magari portano economia in Italia) io c’è l’ho con tutti quelli che attaccano chi difende i propri diritti, chi vuol screditare a chi è contrario a questo sfruttamento vedendo calpestando i propri diritti “(Se sei uno di quelli che non sa se cambiarsi l’ultimo i-phone uscito ieri con quello che uscirà domani, saltalo questo ultimo passaggio tanto non lo capiresti cmq)”. Io ce l’ho coi moralisti del piffero che magari hanno macchine di lusso i-phone e stipendi più che adeguati che dietro ad una tastiera emettono sentenze verso chi arranca per garantire un futuro degno ai propri figli, verso chi dopo anni di “invasioni” (prima Marocchini, poi Albanesi, poi Rumeni) ora si è rotto le p…e di subire, e verso chi vuol semplicemente dire la sua giusta o sbagliata che sia. Poi ci sono quelli che, da Roma, Milano, Londra etc. comodi col loro “telefono” in mano (probabilmente l’i-phone versione ancora non in commercio in Italia) scrivono cose tipo “vergognatevi” dobbiamo accoglierli, “è disumano”, oppure cose tipo “perché non avete fatto protesta per quello o per quell’altro”, “perché il parroco non interviene”, “perché il sindaco così”, “perché tanta ostinazione”…. Ma se vi fate tutte ste domande è perché di San rufo non sapete niente, ci venite in vacanza passate le vostre belle giornate con persone meravigliose quali siamo e finisce li, i problemi di tutti i giorni non vi toccano, non sapete e volete emettere sentenze??? Ma per favore……
    Si è toccato il problema dell’integrazione tra paesani, ma da che mondo è mondo non siamo riusciti ad integrarci tra noi, e non parlo solo di San Rufo ma del vallo intero, ancora rivalità tra paesi, addirittura tra sotto e sopra dello stesso paese (della maggior parte del vallo) e ci pavoneggiamo che vogliamo insegnare l’integrazione . ma fatemi il piacere… e poi quale integrazione se questi ragazzi, minori o adulti saranno nel nostro territorio solo di passaggio. Continuiamo con la falsa se volete… anche se io dico siate obbiettivi e dite le cose come stanno…
    Ah non dimentichiamo quelli che non avendo argomenti oltre a razzismo, xenofobia si appellano all’ignoranza, attaccano chi non sa parlare in pubblico o chi magari non conosce benissimo la grammatica italiana, (correggetemi il testo se non vi piace, io non ho tempo e voglia di farlo) voi proprio siete la categoria più inutile da considerare… Beh che aggiungere, fate le vostre considerazioni. Liberi di pensarla come volete ma smettetela di offendere, attaccare chi magari sta peggio di voi e lotta per far valere i propri diritti… ricordiamolo l’accoglienza di questi ultimi anni è BUSINESS, nulla a vedere con integrazione, ripopolamento, multietnia etc… si tratta di SOLDI, DI FARE CASSA. Cosa che per molti è uno schifo, magari per i moralisti è la normalità (chissà perché… riflettete).
    Viva L’IPOCRISIA

Comments are closed.