Sono diversi i Comuni del Potentino che hanno ricevuto finanziamenti nell’ambito della misura denominata “Interventi riferiti a opere pubbliche di messa in sicurezza degli edifici del territorio” del Ministero dell’Interno.

Oltre 8400 le istanze inviate dai Comuni italiani al Ministero, solo 311 quelle finanziate per il 2020. Tra queste risultano i progetti dei Comuni di Picerno, Vietri di Potenza, Muro Lucano, Satriano di Lucania e Grumento Nova. Si tratta di una misura voluta dal Governo al fine di favorire gli investimenti per il triennio 2018-2020, nel limite complessivo di 150 milioni per il 2018, 300 milioni per il 2019 e 400 per quest’anno.










Nel dettaglio, 2,4 milioni a Picerno (12 interventi sul rischio idrogeologico a seguito di mappatura del territorio), due finanziamenti a Vietri di Potenza per un totale di 1 milione di euro (uno da 700mila euro per messa in sicurezza via San Biagio e l’altro da 300mila euro per messa in sicurezza contrada Molinello), 1 milione di euro a Muro Lucano (sistemazione e il consolidamento del movimento franoso in località Raicelle), 500mila euro per Satriano di Lucania (mitigazione dell’aumento del rischio idraulico e consolidamento a protezione della struttura pensile di attraversamento di tubazioni idriche della centralina idroelettrica in località Pietra del Corvo) e infine 250mila euro per Grumento Nova (messa in sicurezza centro storico nei pressi di via Annunziata).

Questi cinque Comuni beneficiari del finanziamento per il 2020 hanno già ricevuto il decreto di assegnazione dal Dipartimento per gli Affari interni e territoriali del Ministero dell’Interno e dalla Ragioneria generale dello Stato. I lavori oggetto dei progetti finanziati dovranno essere affidati entro il termine di 8 mesi, quindi entro fine agosto.

Inoltre, sono risultati ammissibili, ma non finanziati per quest’anno, anche i progetti presentati dai Comuni di Balvano, Baragiano, Bella, Brienza, Guardia Perticara, Lauria, Maratea, Marsico Nuovo, Marsicovetere, Ruoti, Sant’Angelo Le Fratte, Savoia di Lucania, Tito, Tramutola e Viggiano.

– Claudio Buono –





















Scrivi un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*