Il Comune di Castellabate retto dal sindaco Costabile Spinelli ha deciso di proporre, in via sperimentale, per l’anno scolastico 2019/2020 la corresponsione di buoni mensa gratuiti o semigratuiti, in favore di famiglie indigenti con figli minori che frequentano le scuole del territorio comunale.

Con una delibera di giunta, l’Amministrazione comunale ha infatti previsto la somma di 5.000 euro per l’esonero del pagamento della mensa scolastica per le famiglie con figli residenti nel Comune che frequentano la locale scuola dell’infanzia. In particolare è prevista l’esenzione del 100% per le famiglie con un reddito Isee fino a 3.000 euro, mentre è prevista un’esenzione del 50% per i nuclei familiari con reddito Isee fino a 5.000 euro.

La delibera arriva dopo che il personale dei locali servizi sociali ha evidenziato la necessità di garantire un supporto economico alle famiglie che versano in stato di bisogno dovuto alla crisi economica e sociale.

Antonella D’Alto

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*