Bronzo al collo per Domenico Acerenza, 26enne nuotatore di Sasso di Castalda, in forza al gruppo sportivo delle Fiamme Oro e del Circolo Canottieri Aniene. E’ salito sul podio, al terzo posto, durante i campionati assoluti primaverili a Riccione.

In particolare, nei 1500 metri stile libero ha fissato il suo tempo in 15 minuti, 6 secondi e 39 decimi, classificandosi alle spalle di Luca De Tullio (secondo con 15 minuti, 5 secondi e 31 decimi) e di uno stratosferico Gregorio Paltrinieri (con il tempo di 14 minuti, 40 secondi e 38 decimi). Inutile nasconderlo, l’obiettivo è raggiungere le Olimpiadi di Tokyo, in programma dalla settimana che va dal 25 luglio al 1° agosto.

Ho ancora altre occasioni – ha dichiarato Domenico Acerenza – per raggiungere questo importante obiettivo. Ho ancora diversi cicli di allenamento. In queste gare sono più o meno soddisfatto, siamo a metà stagione e la preparazione non è eccellente. Proverò a migliorare delle cose sperando sempre in meglio”.

Nei cinque giorni in Emilia Romagna si sono alternati in vasca circa 600 atleti, con Riccione diventata capitale del nuoto azzurro. In vasca anche l’eterna Federica Pellegrini che parteciperà alla sua quinta edizione a cinque cerchi, dopo Atene, Pechino, Londra e Rio.

Un’altra occasione Acerenza l’avrà a Roma, dal 25 al 27 giugno, nel “Settecolli”. La Basilicata fa il tifo per lui, con il sogno di vederlo alle prossime Olimpiadi.

– Claudio Buono –

Scrivi un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*