E’ stato ritrovato spiaggiato e senza vita un delfino vittima della forte ondata di maltempo che in questi giorni ha colpito il Cilento. E’ l’ennesimo spinto a riva dalle forti mareggiate che hanno flagellato il mare.

L’esemplare, una stenella, è stato trovato sul litorale di Palinuro, a ridosso del Molo dei francesi, con evidenti ferite. E’ il terzo rinvenuto morto sulle spiagge cilentane nell’arco di poche settimane.

Lunedì mattina, un altro piccolo delfino è stato rinvenuto sull’arenile di Palinuro, nei pressi dell’ex Clubmed, mentre una settimana fa un altro esemplare è stato ritrovato lungo la spiaggia di Capitello, nel Comune di Ispani, nel Golfo di Policastro.

Con queste mareggiate il mare ci restituisce i nostri danni – commenta Nicola Campomorto, guardia zoofila dell’Enpa, da anni impegnato insieme ad altri volontari nella tutela delle specie marine – Chissà quanti non vengono neanche segnalati”.

Intanto, gli uomini della Capitaneria di porto di Palinuro, insieme al personale dell’Asl e ai biologi del Centro Anton Dohrn di Napoli, si occuperanno di far rimuovere il delfino.

– Marianna Vallone –

 

Scrivi un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*