È stata firmata, nella giornata di ieri, la convenzione tra il Consorzio di Bonifica integrale Vallo di Diano e Tanagro e “Campania Ambiente e Servizi”, società in house della Regione. La convenzione nasce per attuare insieme un primo intervento di manutenzione sul fiume Tanagro, articolato in 18 lotti, dal Fossato Maltempo di Polla al Ponte del Re di Casalbuono.

Finalmente l’iniziativa intrapresa dal Consorzio di Bonifica – afferma il Presidente Beniamino Curcio -, al fine di mettere in campo un’azione di cooperazione con la Regione per affrontare le gravi criticità relative al fiume Calore-Tanagro, trova un punto fermo“.

La convenzione è fondata sulla perizia redatta dal Consorzio per conto della Regione. Parte degli interventi saranno attuati direttamente dal Consorzio.

E’ solo un primo passo rispetto a quello che serve – continua Curcio -, ma comunque un risultato storico visto lo stato di assoluto abbandono in cui versa il fiume da oltre 10 anni“.

Il Presidente Beniamino Curcio ha invitato i sindaci del comprensorio a partecipare alla conferenza stampa che si terrà domani, venerdì 7 febbraio, alle ore 11.00, presso la sede del Consorzio a Sala Consilina, per illustrare l’iniziativa oggetto della convenzione e per condividere con i Comuni le ulteriori azioni da mettere in campo.

– Paola Federico –

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*