I Carabinieri della Sezione Radiomobile della Compagnia di Salerno, in collaborazione con un contingente della Compagnia di Intervento Operativo del Reggimento Carabinieri “Campania” di Napoli, grazie al potenziamento dei controlli sul territorio hanno individuato alcune persone destinatarie di misure cautelari.

Uno di loro è il 26enne pregiudicato salernitano A.G., destinatario di un’ordinanza di custodia cautelare in carcere per maltrattamenti in famiglia ed estorsione scaturita da un’attività d’indagine approfondita dei militari della Stazione di Salerno-Mercatello, che ha consentito di accertare il compimento di atti vessatori e minacce, dal 2017, verso la madre allo scopo di estorcere il denaro necessario per l’acquisto di stupefacenti.

Il 26enne è stato condotto nel carcere salernitano.

I Carabinieri, inoltre, nel corso dei controlli hanno individuato anche il 47enne salernitano C.F., pregiudicato e destinatario di un’ordinanza di custodia in regime di detenzione domiciliare emessa dalla Corte d’Appello di Salerno, per violenza, minacce e oltraggio a pubblico ufficiale per la durata di 4 mesi e 20 giorni.

– Chiara Di Miele –

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*