Prosegue senza soste il lavoro del patron dello Sporting Sala Consilina, Giuseppe Detta, che, di concerto con il neo trainer Cafù, sta definendo l’organico che tra qualche mese dovrà affrontare la serie A2.

In attesa di ufficializzare l’innesto del centrale difensivo Márcio Antonio Zancanaro e la riconferma del giovane under Rafael Redivo, che potrebbero arrivare nel giro di qualche giorno, al momento si registrano tre uscite.

Di certo quella che fa più rumore è legata al divorzio con Waldir De Lima, in arte Vavà, che nell’ultima trionfale stagione ha vestito la fascia di capitano (ereditata da Marco Pacifico), da sempre uno dei beniamini della “torcida gialloverde”. Con Vavà, che esce di scena dopo una sola annata e con 22 reti, anche Oscar Morgade, che ha dato il suo valido contributo alla promozione. Il terzo a lasciare il club è Matheus Ferreira, piuttosto sfortunato dopo essere incappato in un secondo infortunio; aveva lasciato lo Sporting Sala Consilina già lo scorso febbraio, per cui la sua uscita di scena era già nell’aria.

A comunicare la conclusione del rapporto dei tre con il club è stata una nota pubblicata sul profilo Facebook dello Sporting Sala Consilina, nel quale si ringraziano i tre protagonisti per la loro professionalità e l’attaccamento ai colori.

Ed ora, in attesa dei nuovi ingressi, c’è da registrare un’altra notizia che riguarda l’ex allenatore Darci Foletto, il quale, dopo aver salutato lo Sporting, sempre attraverso il suo profilo social, ha annunciato la sua nuova destinazione: andrà a guidare il Giovinazzo in Puglia. Per Foletto si tratta di un ritorno dopo 15 anni nella squadra che l’ha visto protagonista in campo. La notizia è stata salutata con favore anche a Sala Consilina dove Foletto ha lasciato un ottimo ricordo nella veste di futsalero e di allenatore avendo vinto gli ultimi due campionati con la formazione gialloverde.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*