La capolista Sporting Sala Consilina è ritornata a riprendersi il ruolo che aveva dovuto abbandonare solo momentaneamente causa Covid. Dopo la vittoria agevole in doppia cifra con il fanalino Fondi, a distanza di tre giorni, i ragazzi del patron Giuseppe Detta, sempre vicino al team, si sono ripetuti sul campo dello United Aprilia. Anche questa volta è stato un successo con una valanga di reti.

Ad aprire la sequenza ci ha pensato il capitano Vavà, assente nella partita precedente per scontare un turno di squalifica, poi è toccato a Brunelli, che ha siglato un tris; ma nello score dei marcatori anche Egea Ortega, al suo 34esimo sigillo stagionale come il compagno Brunelli. Poi spazio a Morgade, doppietta, e al nazionale belga Dillien. E la prima frazione si è chiusa sul 9-0 che di fatto ha messo ampiamente in ghiaccio la contesa.

Un successo che ridà la leadership del girone F di serie B alla compagine salese, ora a quota 60 punti, uno in più del Benevento. Con una gara da recuperare mercoledì al Pala Cappuccini con l’Ecocity Cisterna, potrebbe centrare la storica promozione in A2 con una giornata d’anticipo, mentre l’ultima giornata in programma, sabato 24 aprile, vedrà impegnati i gialloverdi salesi sul parquet del Città di Potenza.

Nella ripresa il tecnico Darci Foletto ha dato spazio a tutti gli uomini, anche al portiere Paolo Sanseverino, al suo debutto in serie B, mentre i compagni hanno incrementato ulteriormente il bottino siglando altre reti: tra i marcatori hanno messo la loro griffe Trezza, Egea e l’under Ametrano, al rientro dopo aver sconfitto il Covid. A completare la goleada ci ha pensato Carducci, per il definitivo 13-1.

Più che soddisfatto il patron Detta: “Ho visto i ragazzi molto determinati, hanno dimostrato grande professionalità. Ora c’è da compiere un ultimo sforzo e la nostra attenzione è tutta rivolta alla partita di mercoledì 21 contro il Cisterna“.

La gara avrà inizio alle ore 16 e sarà trasmessa in diretta sulla pagina Facebook dell’ASD Sporting Sala Consilina C5.

– Redazione Sportiva –

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*