Con l’ultimo test amichevole per lo Sporting Sala Consilina si conclude la fase di preparazione e l’attenzione è rivolta all’esordio assoluto nel campionato di serie A2 di calcio a 5.

La formazione gialloverde ha chiuso il mese e mezzo di lavoro partecipando a Cercola (Napoli) all’ottava edizione del Memorial Fernando Perugino organizzato dal Napoli Futsal e la formazione di casa, neo promossa nella massima serie del Futsal nazionale, con un record difficile da battere avendo vinto tutte le partite anche nella stagione che sta per partire nonostante si presenti da matricola, appare candidata insieme alla corazzata Pesaro alla conquista del Tricolore.

E lo hanno capito subito gli uomini del tecnico salese Cafù, i quali si sono trovati di fronte un team davvero molto attrezzato e pronto per provare a vincere lo scudetto, tanto che alla fine i partenopei hanno chiuso il test con un netto 5-1. Un risultato pesante quello incassato dallo Sporting nel quale bisogna rimarcare alcune incertezze difensive che hanno finito per agevolare il compito ad una formazione che di certo non si è fatta pregare per approfittare dei graditi cadeau offerti dai gialloverdi e ne ha approfittato per punire tutti gli errori siglando il pokerissimo.

Per la cronaca, dopo un buon inizio di Zancarano e soci, dopo 3’45” è arrivato il vantaggio del Napoli firmato da Alex. Nell’occasione l’estremo Gallon non è apparso impeccabile, poi ci ha pensato Crema a siglare il 2-0 ed anche in questa occasione la retroguardia è apparsa da rivedere. Il tempo si è chiuso con questo parziale. Nella ripresa la squadra di casa, che dispone di ben tre quintetti con continui cambi operati dal tecnico degli azzurri Piero Basile, ha allungato andando a rete con Perugino, Fortino e con una autorete di Zancanaro, quest’ultimo sceso in campo non al meglio della condizione fisica. A rendere meno pesante il passivo ci ha pensato Bavaresco, uno dei pochi a salvarsi in un test match davvero complicato per lo Sporting, il quale ha siglato l’unica rete di giornata. I salesi avrebbero potuto accorciare ancora ma Brunelli si è fatto neutralizzare il tiro libero e negli ultimi secondi Moraes non ha trovato la conclusione vincente sotto misura.

Al triplice fischio applausi per tutti e la consegna di una targa al patron Giuseppe Detta da parte della società partenopea per la partecipazione al Memorial.

Ora per il trainer brasiliano Cafù un’altra settimana di lavoro prima del debutto in campionato, previsto per sabato 9 ottobre quando al PalaCappuccini arriva l’Active Network Viterbo. Il fischio di inizio è fissato per le ore 16 e la gara sarà trasmessa in diretta streaming sulla pagina Facebook dello Sporting Sala Consilina C5.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

This site is protected by reCAPTCHA and the Google Privacy Policy and Terms of Service apply.

Per continuare a leggere non usare il blocco delle pubblicità sul nostro giornale.

La pubblicità è l’anima del commercio e senza di essa non potresti leggere le notizie che ti interessano