E’ fuori pericolo la donna di Perdifumo ricoverata nei giorni scorsi all’ospedale “San Luca” di Vallo della Lucania a causa della legionella.

Come si legge sul quotidiano La Città di Salerno, le condizioni della 70enne stanno migliorando dopo che i medici l’hanno sottoposta ad una terapia specifica.

L’anziana era stata ricoverata d’urgenza perchè avvertiva una sensazione di malessere diffuso, con tosse e difficoltà nel respirare.

Vista la vicinanza della sua abitazione alle vasche di raccolta dell’acqua del paese i cittadini di Perdifumo si sono subito preoccupati di un probabile contagio avvenuto attraverso le tubature dell’acquedotto comunale. Il sindaco Vincenzo Paolillo ha però rassicurato tutti sull’assenza di un nesso tra il contagio dell’anziana e le vasche di raccolta comunali.

Nel frattempo, però, molti residenti hanno fatto prelevare e analizzare diversi campioni di acqua.

– Chiara Di Miele – 


  • Articolo correlato:

20/10/2016 – Legionella nel Cilento. Anziana ricoverata all’ospedale di Vallo della Lucania

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

This site is protected by reCAPTCHA and the Google Privacy Policy and Terms of Service apply.