L’Amministrazione comunale di Trentinara, piccolo centro nel Cilento, guidata dal sindaco Rosario Carione, ha deliberato di proporre al Consiglio comunale di intitolare l’Aula Consiliare a Luca Attanasio, l’ambasciatore italiano in Congo ucciso in un agguato lo scorso 22 febbraio durante il quale hanno perso la vita anche l’autista del convoglio Mustapha Milambo e il carabiniere della scorta, Vittorio Iacovacci.

L’Amministrazione Carione, dunque, vuole omaggiare in questo modo la vita di un diplomatico che ha mostrato passaggi di straordinaria umanità e di grande onestà cui gli amministratori vogliono riconoscere il giusto tributo.

L’ambasciatore Attanasio, nel corso di una sua visita a Trentinara, aveva mostrato particolare affetto verso la comunità e pubblicamente aveva manifestato l’intenzione di ritornare per rinsaldare il legame con la terra cilentana.

La scelta di intitolargli l’Aula Consiliare scaturisce dalla volontà di legare il nome dell’aula più importante della vita democratica del paese “ad un uomo – dicono gli amministratori – il cui percorso di vita, il cui comportamento, il cui costume umano e professionale sono stati espressione di valori in cui le generazioni presenti e future possano riconoscersi, acquisendo monito e insegnamento“.

– Chiara Di Miele –

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

This site is protected by reCAPTCHA and the Google Privacy Policy and Terms of Service apply.

Per continuare a leggere non usare il blocco delle pubblicità sul nostro giornale.

La pubblicità è l’anima del commercio e senza di essa non potresti leggere le notizie che ti interessano