Sono almeno nove, tra furti e tentativi, registrati la notte scorsa a Picerno, dove una contrada è stata presa di mira da una banda di ladri che ha praticamente portato via mezzi, generi alimentari e attrezzature, anche di valore, di ogni genere.

I ladri hanno colpito diverse abitazioni, e una officina, tutte situate in contrada Cesine, alla periferia del centro picernese.

Tutte le abitazioni colpite sono concentrate nel giro di poche decine di metri. I ladri sono riusciti a portare via anche una Volkswagen Golf, una Lancia Y e un Fiat Doblò. Quest’ultimo è stato ritrovato nei pressi di una abitazione situata nel territorio di confine tra Vietri di Potenza e Balvano, dove forse i ladri intendevano mettere a segno altri colpi e forse, disturbati da qualche sospetto, hanno rinunciato. Mentre la Lancia Y è stata ritrovata nei pressi di Buccino e quasi certamente abbandonata perché con poco gasolio. Nessuna traccia della Golf.

I ladri hanno fatto visita a garage e cantine, riuscendo ad asportare attrezzi agricoli e alcune conserve alimentari, oltre ad attrezzature utilizzate in un’officina meccanica e anche alcuni bidoni contenenti gasolio. I ladri, nonostante abbiano operato tagliando recinzioni e rompendo porte e garage, sono riusciti ad operare con tranquillità, quasi certamente a partire da qualche minuto prima delle tre.

I residenti hanno presentato denuncia presso la Stazione dei Carabinieri di Picerno che hanno avviato le indagini per risalire agli autori dei furti. In alcuni garage i ladri hanno solo ispezionato e in altri casi anche consumato roba da mangiare.

– Claudio Buono –

Un commento

  1. Il doblò è stato ritrovato nel comune di buccino mentre la lancia era ad un km da dove è stata rubata

Scrivi un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*