Il Comune di Montesano sulla Marcellana vince una importante battaglia al TAR Lazio e porta a casa una vittoria contro la società Terna spa.

Il Tribunale Amministrativo ha dato ragione al comune termale in merito alla mancata presenza di Valutazione di Impatto Ambientale per l’opera di Tempa San Pietro/Pantanelle nella frazione Scalo.

Sono stati annullati, inoltre, gli atti che riguardano il parere ambientale sull’opera Terna e ha decretato che non esiste nessuna autorizzazione regionale in merito alla stazione elettrica. La determina, infatti, autorizzava alla costruzione di un impianto eolico.

“Una vittoria straordinaria, frutto di lavoro di anni – il commento del sindaco Rinaldi Una vittoria di questa Amministrazione che non ha mai ceduto a Terna. Una giornata storica per Montesano”.

“L’opera di Terna è abusiva e finalmente abbiamo un risultato – ha dichiarato il Presidente del Comitato cittadino Teresa Rotella il trait-d’union tra Amministrazione e Comitato ha dato i suoi frutti”.

“Non ho avuto modo di leggere la sentenza – il commento del capogruppo di opposizione Renivaldo Lagreca – ovviamente sono soddisfatto in quanto come gruppo ‘Risveglio Civico’ siamo sempre stati favorevoli a combattere quest’opera mostruosa. Dopo la lettura della sentenza, che auspico avvenga entro oggi, valuterò ulteriori iniziative nelle opportune sedi”.

La società romana Terna è stata condannata al risarcimento delle spese legali nei confronti del Comune.

“Terna prende atto della sentenza – il commento della società romana –  si prende del tempo per studiare le motivazioni e valutare. Si ricorda comunque che abbiamo dato disponibilità a un dialogo per una nuova localizzazione della stazione”.

– Claudia Monaco –

 

 

 

Scrivi un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*