“La Speranza, Virtù dell’uomo custode del creato”. Oggi a Policastro l’incontro della Diocesi























Oggi, presso il Convento di San Francesco a Policastro Bussentino, si terrà il convegno dal titolo “La Speranza, Virtù dell’uomo custode del creato”, inserito come approfondimento nel percorso diocesano di formazione per operatori pastorali delle foranie di Camerota e Policastro.

Il percorso, ancora in svolgimento, vede impegnati laici e presbiteri in un cammino sinodale e in sintonia con le linee pastorali della Chiesa locale sul tema della Cura della Casa Comune, attraverso la rilettura dell’Enciclica Laudato si’, articolata in 7 incontri, tenuti da altrettanti relatori tra cui il Vescovo diocesano, Mons. Antonio De Luca.

Quest’anno, a differenza dei precedenti, l’Ufficio diocesano per il Progetto Culturale propone tre diversi convegni, uno per zona pastorale, per avere la possibilità di riflettere e confrontarsi sulle specificità socio-ambientali del territorio diocesano, morfologicamente disomogeneo a causa della sua estensione geografica. Verranno presi in esame, dunque, aiutati dall’intervento di esperti sul tema, le criticità, i punti di forza e le possibili linee di orientamento e di intervento per ciascuna zona.







Alle 16.30 ci sarà l’accoglienza presso la segreteria del convegno e alle 17.00 i saluti di don Martino Romano, Vicario Foranie di Policastro e di Camerota, e Giovanni Fortunato, sindaco del Comune di Santa Marina. Introduce il convegno don Giuseppe Radesca, Vicario generale e direttore dell’Ufficio Progetto Culturale, argomentando sul tema “Testimoniare la Speranza nella prospettiva della Laudato Si”.

Modera Rosanna Lombardi, coordinatrice dell’Ufficio Diocesano Progetto Culturale. Interverranno don Marcello De Maio, docente di Teologia Morale presso l’Istituto Teologico Salernitano e l’ISSR San Matteo di Salerno, con relazione dal titolo “Libertà e responsabilità dell’uomo custode del creato”, Anna Alfani, docente di Ecologia presso l’Unisa, con relazione dal titolo “La speranza responsabile: Monitoraggio, ricerca, gestione delle risorse naturali”, Maria De Biase, Dirigente scolastico dell’Istituto Comprensivo Santa Marina Policastro, con un intervento su “Futuro migliore possibile attraverso l’educazione ambientale e alimentare nella scuola”.

Sono previsti inoltre interventi programmati dalle foranie, mentre le conclusioni sono affidate a S.E. Mons. Antonio De Luca, Vescovo della Diocesi Teggiano-Policastro.

Sono invitati a partecipare tutti i sacerdoti, gli operatori pastorali, gli insegnanti di religione cattolica, i ministri straordinari della comunione, i catechisti, gli animatori liturgici, tutti i membri delle comunità parrocchiali, i sindaci, gli operatori ambientali e forestali, le associazioni di tutela dell’ambiente.

– Chiara Di Miele –

































Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*