La giornalista di Salvitelle Lucia Giallorenzo è di nuovo sulle pagine di una rivista religiosa con la sua esperienza di vita, la battaglia contro il cancro. Il primo settimanale mariano “Maria con te” ha dedicato un ampio spazio alla storia di Lucia, a cui nell’aprile dello scorso anno è stato diagnosticato un tumore raro.

Dov’è la Mamma Celeste? E’ qui con me” esordisce nel suo articolo la giornalista. Parla del calvario dei cicli di chemioterapia, della caduta dei suoi lunghi boccoli rossi e di un percorso importante di riscoperta interiore supportato soprattutto da una grande fede. Più volte l’attenzione di Lucia è stata richiamata da una statua della Madonna posizionata nel reparto di chirurgia oncologica.

Maria mi è stata accanto quando la mia mamma salì in cielo – scrive -. Recitare il Santo Rosario in un reparto di oncologia significa credere alla Donna-Madre che ascolta nel silenzio le tribolazioni di una figlia. La sofferenza trafigge tante donne. La Madre di Dio avvolge tutte. La fragilità di ciascuna viene coperta dal suo manto di consolazione“.

Sulla rivista mariana Lucia Giallorenzo sottolinea come la preghiera, nei momenti difficili, diventi un atto di fiducia intenso. “Ci si sente come Gesù che salì sul monte a pregare – spiega -. Maria è con me e con quanti, viandanti di speranza, vorrebbero incontrarla nella fede“.

– Chiara Di Miele –

Scrivi un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*