Il Sole 24 Ore ha pubblicato la classifica dell’indice di criminalità che concerne le denunce registrate relative al totale del reati commessi sul territorio italiano nel 2020.

Delle 106 province analizzate, Salerno, nella classifica finale, risulta essere al 44esimo posto, con oltre 30.000 denunce totali. Come capolista invece c’è il capoluogo della Lombardia, Milano.

Oltre ad una classifica generale, il quotidiano ha riportato anche altre 37 diverse topologie di reato. Tra queste la categoria “Incendi” dove la provincia di Salerno si posiziona ottava, con circa 376 denunce. Nella categoria delle minacce invece, la provincia salernitana risulta essere sesta con ben 2027 denunce.

Per quanto riguarda la tipologia “Furti“, Salerno è tra le prime venti sia per furti di motocicli che d’auto.

Infine, nella categoria “Contrabbando” il Salernitano si classifica 18esimo.

 

 

Per continuare a leggere non usare il blocco delle pubblicità sul nostro giornale.

La pubblicità è l’anima del commercio e senza di essa non potresti leggere le notizie che ti interessano