Un Tir proveniente dalla Puglia e diretto in Campania, carico di pedane per il trasporto di acqua, si infila in una strada vietata al transito, provocando danni alla segnaletica stradale.

L’episodio si è verificato sul raccordo Sicignano-Potenza, nel comune di Vietri di Potenza, in contrada Cugni, dove capita, purtroppo, molto spesso che camionisti indisciplinati, incuranti dei divieti, proseguano imperterriti lungo la strada chiusa al transito. Come è successo nell’ultimo episodio ieri mattina, dove un camionista dell’Est Europa, anziché procedere per il percorso alternativo per poi riprendere il raccordo al secondo svincolo di Vietri, ha pensato di rientrare sul raccordo e procedere nonostante il divieto.

Incurante anche del segnalato restringimento in cemento, installato proprio per evitare il  passaggio, lo ha superato, ha forato tre pneumatici e rotto una balestra del mezzo. Dopo lo stop forzato è prontamente intervenuto il personale dell’Anas, insieme agli agenti della Polizia Stradale che hanno sanzionato l’autista con una pesante multa.

Problemi al traffico anche ieri pomeriggio, nello stesso tratto, creati da una roulotte rimasta bloccata nel restringimento in cemento. L’autista è riuscito ad uscirne fuori con l’aiuto di alcuni automobilisti rimasti bloccati dietro il mezzo.

– Claudio Buono – 


 


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*