Le riunioni in Prefettura e le belle parole confermano quello che dico da mesi: quello degli incidenti sul lavoro resta un fenomeno inarrestabile senza i controlli. Devo dedurre, a questo punto, che la sicurezza è solo un argomento da salotto per il Prefetto“.

Così Gigi Vicinanza, componente della segreteria nazionale della Cisal Metalmeccanici, denuncia l’ennesimo incidente sul lavoro avvenuto ieri a Salerno dove un operaio della società Salerno Sistemi è rimasto ustionato durante lo scavo per la riparazione di una perdita d’acqua.

“In Prefettura aspettano l’ennesimo morto di questo 2021 per convocare un’altra riunione inutile – continua – Sono stanco di questo immobilismo da parte di chi dovrebbe controllare le norme di sicurezza sui luoghi di lavoro e invece pensa a fare altro. Salerno e la sua provincia dimostrano, ancora una volta, che non sono all’avanguardia in tema di sicurezza sui luoghi di lavoro. Dal porto alla singola società è tutto un rischio continuo per le maestranze. Non servono più le inutili tavole rotonde. Il Prefetto esca dallo sfarzoso Palazzo di Governo di piazza Amendola e tocchi con mano la realtà”.


  • Articolo correlato:

15/09/2021 – Scoppia la tubatura del gas durante alcuni lavori a Salerno. Ferito un operaio

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

This site is protected by reCAPTCHA and the Google Privacy Policy and Terms of Service apply.

Per continuare a leggere non usare il blocco delle pubblicità sul nostro giornale.

La pubblicità è l’anima del commercio e senza di essa non potresti leggere le notizie che ti interessano