Continua a bruciare il Cilento. Un incendio di estese dimensioni, sta mandando in fumo diversi ettari di macchia mediterranea del Parco Nazionale del Cilento.

Il fuoco è divampato in località Marrota ad Agropoli, nella zona collinare al confine con Castellabate: le fiamme hanno avvolto la vegetazione rendendo particolarmente critica la situazione per la notevole vicinanza alle abitazioni e per le fiamme alte ed intense.

Nell’area, in queste ore, rimangono ad operare due canadair, tra il mare del Golfo e l’area colpita, insieme al lavoro delle squadre della Forestale e Vigili del fuoco che con notevole sforzo stanno lavorando per domare le fiamme.

Si tratta dell’ennesimo incendio di quest’estate che lambisce le zone del Cilento e che molto probabilmente, vede la mano di qualche piromane.

Meno di una settimana fa, ad essere presa di mira, fu la zona di Sant’Agata, tra Centola e Palinuro.

Non si registrano, fortunatamente, problemi a persone e abitazioni.

– Claudia Monaco –


 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*