Tito è un paese giovane e strutture come queste fanno crescere bene”. Con queste parole del vice sindaco di Tito, Michele Iummati, si è aperta la cerimonia di inaugurazione del “Centro Sportivo Città di Tito”, con la presentazione dei lavori allo stadio, campo in erba sintetica, e nella palestra coperta, all’interno dell’impianto sportivo “Alfredo Mancinelli”.

Tanti i cittadini che hanno partecipato all’iniziativa, che rientra nel calendario degli eventi “I valori dello sport”. In località Santa Venere presente l’assessore allo sport del Comune Fabio Laurino, rappresentanti del consiglio comunale, del Coni, la banda musicale Città di Tito e le tante associazioni sportive che, come sottolineato dall’assessore Laurino, hanno collaborato e stanno collaborando per realizzare qualcosa di importante sul territorio titese.

“È un giorno particolare per noi – ha sottolineato Laurino – lo sport deve essere considerato un vero e proprio diritto. Si tratta di un lavoro di squadra che ha coinvolto tutti, riuscendo a tracciare un solco di continuità e cambiamento rispetto al passato”.

Per quanto riguarda lo sport, sono diversi i progetti che il Comune intende mettere in campo per far sì che quello di Tito diventi un polo attrattivo sportivo di primaria importanza.

– Claudio Buono –

 

 

 

Scrivi un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*