Lo Stadio “Luigi Pastena” di Battipaglia chiude dopo un’attività ispettiva dei Carabinieri del NAS di Salerno per l’assenza del titolo abilitativo dell’impianto.

I militari, diretti dal Maggiore Vincenzo Ferrara, hanno eseguito una verifica all’interno dello stadio, rilevando non solo carenze strutturali ma anche la mancanza di un piano antincendio e della prevista agibilità. Immediata la richiesta di provvedimenti al sindaco Cecilia Francese che ha disposto la chiusura dell’intero impianto in cui gioca le partite di calcio la squadra di casa, la Battipagliese Calcio 1929.

Domani, domenica 17 febbraio, i padroni di casa dovevano disputare un match contro l’Agropoli proprio nello stadio comunale.

A causa dell’indisponibilità dello stadio ‘Luigi Pastena’ – si legge in una nota della Battipagliese – , secondo quanto comunicato alla società bianconera dalla Questura, la Fcd Battipagliese rende noto che la gara di campionato contro l’Agropoli, in programma domenica 17 febbraio alle ore 15, si disputerà allo stadio comunale di Buccino“.

– Chiara Di Miele –

 

Scrivi un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*