I Carabinieri della Stazione di Bellizzi hanno arrestato un pregiudicato del posto, il 32enne G.B., già sottoposto alla misura cautelare dell’obbligo di dimora per reati contro la persona.

Il 32enne già da tempo si aggirava per le vie del paese in stato di agitazione psicofisica aggredendo i passanti e perfino gli agenti della Municipale, ai quali aveva anche rubato l’auto di servizio.

Nella sera di ieri, intorno alle 20, G.B., in preda ai fumi dell’alcol, si è scagliato, per strada, contro il parroco della chiesa del Sacro Cuore di Gesù rendendo necessario l’intervento dei Carabinieri, allertati dal primo cittadino. Il ragazzo, con un cane al guinzaglio, ha aggredito i militari che fortunatamente, a parte qualche graffio, sono rimasti illesi.

Il 32enne è stato bloccato, condotto in caserma e arrestato per resistenza, lesioni e oltraggio al Pubblico Ufficiale. Si trova in carcere in quando ritenuta persona pericolosa e lì attenderà la convalida dell’arresto.

Tutta la vicenda ha creato non poco scalpore nella comunità di Bellizzi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*