Vittorio Nocenzi, tastierista del famoso gruppo progressive rock “Banco del Mutuo Soccorso“, è stato ricoverato all’ospedale “San Luca” di Vallo della Lucania in seguito ad un’emorragia cerebrale.

Il pianista si trovava a Pisciotta, dove spesso si ritira per riposare e comporre, e dove negli ultimi giorni, insieme agli altri componenti della band, stava procedendo alla stesura della nuova opera musicale “Orlando” (ispirato all’Orlando furioso). Nocenzi è stato colto da un malore nel piccolo paese cilentano ed è stato portato all’ospedale di Vallo dove i sanitari, per precauzione, lo hanno posto in coma farmacologico.

Fondatore nel 1969 di quello che sarebbe subito diventato uno dei più seguiti gruppi progressive, Nocenzi in queste settimane era impegnato insieme al resto del “Banco” nel tour “Un’idea che non puoi fermare”. Sulla pagina Fb a lui dedicata tanti i messaggi di solidarietà e di incoraggiamento da parte dei suoi fan.

Poco meno di due anni fa il gruppo ha perso l’indimenticabile voce solista di Francesco Di Giacomo, morto in un incidente stradale a Zagarolo.

– Chiara Di Miele –


 

Scrivi un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*