Entro il 9 maggio la Campania dovrebbe registrare “zero casi” di Coronavirus.

È quanto stabilito dall’Osservatorio nazionale sulla Salute nelle regioni italiane.

Le proiezioni tengono conto dei provvedimenti di lockdown introdotti dai Dpcm. Pertantoeventuali misure di allentamento del lockdown, con riaperture delle attività e della circolazione di persone che dovessero intervenire a partire da oggi, renderebbero le proiezioni non più verosimili”.

Infine, gli specialisti sottolineano che “la precisione delle proiezioni è legata alla corretta rilevazione dei nuovi contagi. E’ infatti noto che questi possono essere sottostimati a causa dei contagiati asintomatici e del numero di tamponi effettuati”.

Le prime regioni a registrare “zero contagi” saranno la Basilicata e l’Umbria entro domani, martedì 21 aprile. Seguiranno, man mano, tutte le regioni del Sud Italia.

Lombardia e Marche, invece, non usciranno dall’emergenza prima della fine di giugno.

– Claudia Monaco –

Scrivi un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*