I Carabinieri del Comando Provinciale di Potenza in questi ultimi giorni stanno sempre più stringendo la morsa intorno al fenomeno della droga, attraverso numerosi servizi sul territorio condotti dai reparti dipendenti, finalizzati ad esercitare un’azione efficace. In tale ottica vanno annoverati diversi risultati operativi che si sono concretizzati nel capoluogo ed in altre località del Potentino.

A Potenza i militari della Sezione Radiomobile della Compagnia hanno denunciato un 41enne del posto controllato sulla sua bicicletta percorreva via del Gallitello. Dopo una perquisizione personale i Carabinieri lo hanno sorpreso in possesso di 0,8 grammi di marijuana nascosti in una scarpa.

Anche in questa circostanza, col supporto di un’unità antidroga del Nucleo Cinofili Carabinieri di Tito, i militari hanno effettuato la perquisizione presso la sua abitazione e hanno trovato e sequestrato 9 grammi della stessa sostanza in un bicchiere in plastica tenuto in un comodino della camera da letto.








Stessa sorte, ancora a Potenza, è toccata ad un 23enne di origini gambiane, richiedente asilo politico, ospitato in un centro di accoglienza che è stato controllato e perquisito dai militari della Sezione Radiomobile mentre si trovava nella stazione ferroviaria centrale. In quel frangente, il giovane è stato trovato in possesso di 35,5 grammi di marijuana, sequestrati, motivo per cui è stato denunciato all’Autorità Giudiziaria.

A Villa d’Agri è stato segnalato alla Prefettura di Potenza un 19enne trovato in possesso di stupefacenti destinati all’uso personale e sequestrati.

– Chiara Di Miele –

Scrivi un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*