Un momento storico per l’intera comunità di Satriano di Lucania nel mondo. Il sindaco Umberto Vita e l’assessore Donato Vignola hanno raggiunto Montevideo, in Uruguay, per condividere con la comunità satrianese presente la festività di San Rocco.

Sono oltre un migliaio i satrianesi che vivono a Montevideo e che da oltre cinquant’anni festeggiano San Rocco la seconda domenica di dicembre. Due settimane in Uruguay per il sindaco e l’assessore, a proprie spese, con una visita all’Ambasciata Italiana con i rappresentanti della Colectividad Satrianese de Montevideo, Rocco Pascale e Mario Piastra. Nel giorno dell’Immacolata hanno partecipato alle celebrazioni in onore di San Rocco, al Camino Maldonado, dove l’associazione dei satrianesi possiede un terreno con una cappella dedicata al Santo.

Per il sindaco è stata anche l’occasione di confrontarsi con i suoi concittadini all’estero su progetti futuri, ma anche per pensare allo sviluppo del territorio. Infatti, è in programma anche un incontro con Riccardo Pascale, lucano, eletto presidente della Camera di Commercio, già primo presidente della Banca Centrale dell’Uruguay.

Con la comunità satrianese a Montevideo – ha dichiarato il sindaco Umberto Vita – abbiamo parlato anche di progetti da mettere in campo. Siamo venuti qui anche a seguito dell’istituzione della consulta degli emigranti e ci siamo confrontati con loro, senza tralasciare idee e progetti per eventuali scambi commerciali“.

La festa si è tenuta alle porte di Montevideo, con una Santa Messa e processione accompagnata dalla banda musicale. Vita e Vignola parteciperanno anche ad un concerto dei Tarantolati di Tricarico, nota band lucana che si esibirà a Montevideo.

– Claudio Buono –

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*