Ancora un lutto nel mondo dello sport e del calcio in particolare. E’ venuto a mancare dopo aver lottato con il male del secolo l’ex allenatore Franco Masullo, 59enne di Montesano sulla Marcellana, dove a metà anni ’70 ha cominciato la sua carriera di calciatore con le squadre giovanili del suo paese con cui ha giocato anche nelle categorie regionali.

Una volta smessi gli scarpini ha iniziato la carriera di allenatore dove ha ottenuto buoni risultati con la Gr Valdiano nel campionato di Eccellenza Lucana, giungendo tre volte in finale di Coppa Italia di Basilicata. Poi dopo una breve parentesi con il Valdiano nell’Eccellenza della Campania, di nuovo esperienze in Basilicata con il Moliterno, dove tre stagioni or sono riuscì a coronare il sogno di alzare in alto la Coppa Regionale. Poi la malattia lo ha costretto a lasciare la panchina e in poco tempo ne ha minato il fisico fino a condurlo alla morte arrivata oggi. Franco Masullo lascia la moglie e due figli.

La notizia della scomparsa di Masullo è stata accolta con costernazione in tutti gli ambienti calcistici del Vallo di Diano che nel corso degli anni ne avevano apprezzato le capacità con cui stava in panchina e il rigore morale con cui svolgeva la sua passione di allenatore.

Le esequie si svolgeranno giovedì 25 novembre alle ore 10.00 nella chiesa “Sacro Cuore Eucaristico” di Montesano Scalo.

Per continuare a leggere non usare il blocco delle pubblicità sul nostro giornale.

La pubblicità è l’anima del commercio e senza di essa non potresti leggere le notizie che ti interessano