È stata consegnata ieri sera la pergamena della cittadinanza onoraria del Comune di Montesano al dottore Matteo Claudio Zarrella, magistrato a riposo e già Presidente del Tribunale di Lagonegro.

Un momento intimo e conviviale a cui hanno preso parte il dottore Zarrella, i familiari, il Sindaco Giuseppe Rinaldi ed il capogruppo di opposizione Renivaldo Lagreca, quest’ultimo promotore dell’iniziativa sostenuta dall’intera Amministrazione.

Un gesto che sancisce così il titolo onorifico conferito nei mesi scorsi nel corso di un Consiglio comunale straordinario. La cerimonia di consegna si sarebbe dovuta svolgere lo scorso marzo nel corso di una lectio magistralis del dottore Zarrella a Montesano ma, l’ormai nota emergenza sanitaria legata al Covid-19 ha impedito lo svolgimento dell’iniziativa.

“Mi fa davvero piacere tornare a Montesano – ha commentato il dottore Zarrella – è un paese caratteristico, che colpisce”.

“Per la passione civile e superiore dedizione alle Istituzioni della Repubblica – la motivazione della cittadinanza onoraria motivata dal Consiglio comunale – caratteristiche grazie alle quali ha saputo magistralmente integrare comunità e uffici appartenenti a storie, regioni e province diverse. Presidente del Tribunale di Lagonegro, con le sue doti di imparzialità, sapienza, pazienza e prudenza ha posto il suo ufficio nel Palazzo di Giustizia al di sopra di ogni logica di fazione dimostrando, pur nell’inevitabile turbinio degli eventi, equilibrio, imparzialità, umanità, riservatezza e altissimo senso della Giustizia. Per la costante attenzione al territorio del Vallo di Diano e di Montesano sulla Marcellana in particolare”.

Nel corso dell’incontro è stato consegnato anche il crest riportante lo stemma del Comune di Montesano sulla Marcellana.

Parole di stima sono giunte dal Sindaco Rinaldi che ha sottolineato come l’iniziativa testimoni l’alto valore che lasceremo alle nuove generazioni. Nelle prossime settimane consegneremo le ulteriori pergamene”.

– Claudia Monaco –

Scrivi un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*