2 thoughts on “Il 6 maggio Emanuele Filiberto di Savoia visita il Cilento per il 100° anniversario della Grande Guerra

  1. La sera dell’8 settembre 1943, in coincidenza con l’annuncio dell’armistizio siglato cinque giorni prima da Vittorio Emanuele III, vari comandi e presidi italiani in Patria e all’estero venivano attaccati o sopraffatti dai tedeschi, sicché il Re e il governo Badoglio temevano un colpo di mano nazista per impadronirsi della capitale (intervento che poi puntualmente avvenne e fu completato il 10 settembre). Anziché organizzare la difesa della capitale – ciò che pure era militarmente possibile, come poi attestato dagli stessi tedeschi – decisero di allontanarsi precipitosamente da Roma. QUESTI ERANO I SAVOIARDI, prima ha svenduto la Patria poi sono scappati all’estero lasciando i loro sudditi ed il loro esercito semza guida e semza possibilità di difendersi!!!

Comments are closed.