Il 4 agosto a Roscigno l’incontro “Càs Carùte” dedicato al recupero delle identità locali



































Si terrà domenica 4 agosto, nel borgo antico di Roscigno, l’incontro“Càs Carùte”, la “Rete Regionale dei Borghi Abbandonati della Campania”.

All’evento che vedrà protagonista lo sviluppo del turismo nelle aree interne, prenderanno parte, tra gli altri, il vicesindaco di Centola Silverio D’Angelo, e l’architetto Emilio Buonomo.

Seguiranno gli interventi istituzionali del vicesindaco di Roscigno Bruno Ruotolo, del sindaco Pino Palmieri, del sindaco di Centola Carmelo Stanziola, del sindaco di Taurasi Antonio Tranfaglia, del sindaco di  Romagnano al Monte Giuseppe Caso, del sindaco di Conza della Campania Luigi Ciccone, del sindaco di Castelnuovo di Conza Francesco Di Geronimo e del sindaco di Aquilonia Gianfranco Di Vito.







Tra i relatori saranno presenti il Direttore generale della Banca Monte Pruno Michele Albanese, il Direttore del Parco archeologico di Paestum Gabriel Zuchtriegel, il Presidente della Provincia di Salerno Michele Strianese, gli eurodeputati Lucia VuoloValentino Grant e Bianca Ferrara dell’Università di Napoli “Federico II”.

Seguirà una visita antica al borgo antico, al Museo della Civiltà Contadina e allo stand della vita rupestre e rurale.

L’appuntamento è alle ore 18.30.

– Claudia Monaco –

 



































Scrivi un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*