Un momento ludico e di spensieratezza, dopo i giorni tristi segnati dall’emergenza Covid-19, è quello vissuto ieri sera in occasione della presentazione alla cittadinanza dei nuovi volontari della Protezione Civile Gruppo Lucano di Sant’Arsenio.

Una serata interamente dedicata ai più piccoli con tanta musica, animazione e con la dolcissima sorpresa del “Nutella party“. I volontari hanno tenuto un piccolo corso di Educazione Civica e hanno preparato i bimbi su quelle che possono essere le catastrofi naturali che si possono verificare sul territorio. È stata fatta anche una campagna di sensibilizzazione contro gli incendi e sono stati proiettati dei cartoni animati che hanno spiegato in modo semplice le norme di comportamento e chi contattare in caso di terremoto o incendio.

Si è costituito questo nuovo gruppo dopo la scissione di quello comunale e abbiamo pensato di creare questa nuova associazione che lavora a stretto contatto con il Gruppo Lucano – dichiara Stefano Burbo, uno dei volontari e responsabile della comunicazione -. Il Gruppo Lucano è costituito da 7mila volontari sparsi tra Puglia, Basilicata, Calabria e Campania con circa 140 sedi attive al momento. Abbiamo scelto di unirci a loro dato che essendo un gruppo riconosciuto a livello nazionale ci si può continuamente formare e avere delle possibilità in più per aiutare la popolazione in maniera libera e trasparente, ma con la giusta preparazione per poter affrontare determinate situazioni. Adesso siamo una decina di persone e ci siamo formati lo scorso 3 giugno“.

Per chi vuole iscriversi all’associazione è possibile consultare la pagina Facebook ufficiale Protezione Civile Gruppo Lucano Sant’Arsenio o contattare il presidente Martina Bignone al numero di cellulare 349/1216310.

Per donare e aiutare i volontari è possibile effettuare un bonifico bancario a loro intestato tramite l’Iban IT95W0878476440010000033696.

– Annamaria Lotierzo –

Per continuare a leggere non usare il blocco delle pubblicità sul nostro giornale.

La pubblicità è l’anima del commercio e senza di essa non potresti leggere le notizie che ti interessano