Lo scorso anno il Forum dei Giovani di Buonabitacolo ha partecipato al bando “Giovani in Comune” con il progetto “I mestieri della lunga vita”.

Ad un anno di distanza dalla pubblicazione della graduatoria e dall’avvenuto finanziamento, l’idea progettuale è in fase di realizzazione. La prima macro-voce del progetto, come da cronoprogramma, si è conclusa lo scorso gennaio: è stato attivato il sito internet www.forumgiovanibuonabitacolo.it dove è possibile recuperare tutte le info della realtà giovanile e la web-radio con la quale i ragazzi hanno già registrato dei podcast riascoltabili nella voce “Podcast” del sito.

Nelle ultime settimane sono stati caricati dei video con i quali i ragazzi hanno presentato, tramite i loro canali social, il MuSea – Museo vivo del mare di Pioppi. I ragazzi, guidati dall’intero staff, hanno visionato le bellezze presenti all’interno della struttura scoprendo i princìpi della dieta mediterranea e la storia del suo fondatore, Ancel Keys. La voce legata a questa tematica sarà conclusa nelle prossime settimane con l’intervento di alcuni esperti nutrizionisti che, tramite dirette sui canali ufficiali del Forum, riprenderanno la tematica e daranno dei consigli utili da seguire per un corretto stile di vita.

Il progetto si concluderà con la realizzazione di 4 laboratori (sarto, calzolaio, falegname e saponaro) di 18 incontri ciascuno, durante i quali i partecipanti potranno riscoprire ed apprendere la tecnica degli antichi mestieri che al giorno d’oggi tendono sempre più a venir meno. I ragazzi ringraziano i partner che stanno collaborando con loro e chi ha patrocinato la realizzazione di questo progetto.

“E’un progetto nel quale abbiamo creduto tantissimo sin dal primo momento e stiamo dedicando tutte le nostre forze per realizzare ogni singola attività nel miglior modo possibile. Ci avviamo alla fase conclusiva e siamo fiduciosi che nei prossimi mesi concluderemo un progetto che lascerà l’impronta sull’intero territorio comunale”,  dichiara il Coordinatore Andrea Orlando.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*