La Banca Monte Pruno si affianca alla Bocciofila Valdianese, del presidente Angelo Di Gioia con sede a Sassano, che da diversi anni sta promuovendo il gioco delle Bocce facendo uscire questa popolare disciplina dalla fase amatoriale e portandola a quella agonistica.

Proprio da questa stagione sportiva il club ha deciso di aderire al Comitato della Basilicata presieduto da Angela La Guardia, la quale non ha voluto far mancare la sua presenza proprio in occasione della cerimonia di presentazione della nuova divisa che riporta il logo della Banca Monte Pruno e con cui gli atleti giocheranno le prossime partite nelle competizioni in corso nel torneo lucano.

A fare gli onori di casa è stato il presidente Angelo Di Gioia che nel ringraziare l’Istituto di credito dimostratosi sensibile alla richiesta della Bocciofila Valdianese ha consegnato al presidente del Comitato esecutivo della Banca Monte Pruno, Pierangelo De Siervi, il crest con il logo della Bocciofila Valdianese e ha voluto ricordare anche i prossimi appuntamenti promossi dal sodalizio.

Il primo si terrà giovedì 19 maggio con una esibizione di coppie miste che vedrà l’impianto di Silla fare da proscenio alla sfida con il Potenza, nel mese di giugno, sempre il 19, è in programma il Trofeo San Giovanni che richiamerà tanti protagonisti a livello regionale e nazionale.

All’incontro la locale Amministrazione comunale era presente con il sindaco Domenico Rubino e con l’assessore Domenico Inglese, mentre a rappresentare la Banca Monte Pruno, oltre a Pierangelo De Siervi, c’erano Michele Femminella e Vincenzo Rubino. La presidente del Comitato Lucano Angela La Guardia nel suo saluto ha ricordato che la squadra valdianese si sta ben comportando nel Campionato di serie C con le due squadre che al momento risultano entrambe prime nei rispettivi gironi. La cerimonia si è chiusa con una esibizione sia della squadra femminile che di quella maschile della Bocciofila Valdianese.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

*

This site is protected by reCAPTCHA and the Google Privacy Policy and Terms of Service apply.