Il Gruppo Espresso comunica che sono stati definiti gli accordi per le cessioni dei quotidiani “il Centro” e “la Città di Salerno“.

La nuova editrice de “il Centro” farà capo agli imprenditori Luigi Pierangeli, Cristiano Artoni, Alberto Leonardis e Luigi Palmerini.

La nuova editrice de “la Città di Salerno” farà invece capo alla società So.Ge.P.Im S.r.l., holding della famiglia Lombardi-Scarlato.

Le operazioni  si inseriscono nel piano di deconsolidamento teso a garantire il rispetto delle soglie di tiratura previste dalla normativa in vigore, nella prospettiva della futura integrazione con la Stampa ed Il Secolo XIX.  Il passaggio avrà efficacia, una volta esperite le procedure previste dalla legge e dai contratti collettivi, entro il 31 ottobre 2016.

Il Gruppo Espresso ringrazia tutto il personale de “il Centro” e de “la Città di Salerno” per il grande impegno di questi anni e augura loro buon lavoro nella certezza che le testate continueranno a rappresentare una voce informativa fondamentale per l’Abruzzo e per la provincia di Salerno.

I giornalisti dei 18 quotidiani locali del Gruppo Espresso (Finegil) e dell’Agl, Agenzia giornali locali, a seguito di quanto comunicato dall’editore, hanno deciso di proclamare due giorni di sciopero il 7 e l’8 settembre. Pertanto i siti non saranno aggiornati fino alle ore 7 di venerdì 9 settembre, e i quotidiani non saranno in edicola nei giorni 8 e 9 settembre.

Forte rammarico da parte dei giornalisti de “la Città di Salerno” per la decisione assunta dall’azienda che ha dismesso la proprietà di una testata che nel corso di 20 anni  è riuscita ad affermarsi, a conquistare quote di mercato e a imporre la sua leadership a Salerno e in provincia.

https://c1.staticflickr.com/9/8518/29493262916_e690b91aea_o.jpg
Ottavio Lucarelli

L’Ordine dei giornalisti della Campania e il Sindacato unitario giornalisti Campania sono al fianco dei giornalisti del gruppo Espresso-Finegil in sciopero e, in una nota stampa una nota a firma del presidente dell’Odg Campania, Ottavio Lucarelli e del segretario del Sugc, Claudio Silvestri esprimono “forte preoccupazione per la vendita dei quotidiani la Città di Salerno e il Centro di Pescara, due giornali-modello dell’informazione ceduti senza una preventiva informativa e senza il coinvolgimento dei giornalisti”.

L’Ordine regionale e sindacato della Campania – continua la nota – vigileranno costantemente sull’attività delle nuove proprietà che dovranno garantire l’autonomia delle testate, i posti di lavoro a redattori e collaboratori e il pieno rispetto del contratto giornalistico“.

– redazione –


 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

This site is protected by reCAPTCHA and the Google Privacy Policy and Terms of Service apply.