Grandi novità per le Grotte di Pertosa-Auletta che da diversi anni vedono l’ingresso principale bloccato e i visitatori accedere da un’entrata secondaria. La Regione Campania ha pensato ad un intervento per risolvere questa problematica.

Le Grotte di Pertosa-Auletta rappresentano un grande attrattore – dichiara l’assessore regionale allo Sviluppo e Turismo Corrado MateraNoi abbiamo mostrato una grande attenzione e in modo particolare, insieme alla Fondazione MIdA, abbiamo messo insieme degli itinerari per promuoverne ulteriormente la crescita. Proprio a Pertosa, per esempio, nasce la ‘La Terra dei Principi’, un grande itinerario che mette insieme tre regioni che la Regione sta sostenendo con forza, per proiettare le Grotte su palcoscenici ancora più importanti.”

Per quanto riguarda la problematica dell’ingresso chiuso, Matera sottolinea che “era doveroso intervenire anche sulla materia strutturale e cercare di recuperare l’ingresso. E’ stata firmata una convenzione tra la Regione Campania e i Comuni ed il conseguente decreto di ammissione ed assegnazione del finanziamento al Comune di Pertosa per l’eliminazione del fenomeno di caduta massi all’ingresso del complesso speleologico. Siamo sulla strada giusta. Firmata questa convenzione si attiveranno tutte le procedure per dare inizio ai lavori”.

Il finanziamento ammonta a 670.691 euro.

Matera ha inoltre sottolineato come questo sia un altro grande risultato per il territorio e mette in evidenza la grande attenzione che la Regione ha per l’area interna Vallo di Diano. Diversificando l’offerta il territorio può crescere e diventare una tra le più importanti destinazioni turistiche della Campania.

– Annamaria Lotierzo –

Scrivi un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*