Migliorano le condizioni del 28enne di Sanza coinvolto in un grave incidente stradale verificatosi circa un mese fa nei pressi di Cassino.

La situazione clinica del ragazzo si è, in parte, risanata: non è in pericolo di vita e si è svegliato dal coma indotto.

Il 28enne, ora cosciente, si trova ad affrontare le conseguenze di quel grave schianto tra il furgone su cui viaggiava da passeggero, insieme al datore di lavoro, e un camion. Dopo l’amputazione della gamba, i medici del Policlinico “Agostino Gemelli” di Roma hanno fatto il possibile per salvaguardare l’intero quadro clinico.

La comunità di Sanza apprende con gioia le buone notizie che giungono da Roma e aspetta impaziente di riabbracciare il ragazzo.

Ornella Bonomo


  • Articolo correlato

16/11/2019 – Grave incidente a Cassino. Amputata la gamba sinistra al 28enne di Sanza coinvolto nello scontro

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*