724mila euro per promuovere l’occupazione di persone svantaggiate. E’ l’ultimo finanziamento ottenuto dal Piano di Zona S9 nell’ambito delle risorse Pon stanziate dalla Regione Campania per progetti I.T.I.A (Intese Territoriali di Inclusione Attiva).

Il progetto finanziato al nostro Piano di Zona – spiega Gianfranca Di Luca, coordinatrice del Piano S9 – è denominato ‘Avventura Infinita’ e prevede una serie di azioni mirate all’inserimento sociale e lavorativo di persone svantaggiate residenti nei 17 comuni dell’Ambito S9”.

Il progetto si compone di 3 azioni così articolate:

– “Servizi di supporto alle famiglie”, finanziato per 307.543,96 euro, comprende servizi di educazione volti a sostenere minori in difficoltà ed il proprio nucleo familiare, in particolare per prevenire e riparare dinamiche relazionali alterate che spesso sono fonte primaria di rischio sociale;

– “Percorsi di empowerment” ovvero percorsi formativi e di sostegno orientativo. I corsi di formazione previsti sono quelli di accompagnatore turistico, educatore per l’infanzia, operatore agricolo e operatore socio sanitario. L’azione prevede un investimento di 245.523 euro;

–  “Tirocini di inclusione sociale” per persone svantaggiate (tossicodipendenti, alcolisti, vittime di violenza) particolarmente vulnerabili che risultano disoccupati o inoccupati e che siano in età lavorativa. L’azione prevede anche una quota di finanziamento dedicata esclusivamente alle persone con disabilità. Il totale investimento è pari a 171mila euro.

“Insomma un nuovo importante traguardo – ha spiegato Agostino Agostini, consigliere del Comune di Sapri delegato alle Politiche sociali – raggiunto dall’ufficio di Piano che nell’ultimo anno è riuscito a portare il welfare sociale alla ribalta, con l’ottenimento di numerosi finanziamenti e l’organizzazione di una serie di servizi per le fasce deboli”.

– Chiara Di Miele –

Scrivi un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*