A distanza di due mesi dal primo posto nel campionato “Giropizza d’Europa”, arrivano altri due riconoscimenti importanti per Giuseppe Lapolla, 30enne pizzaiolo di Savoia di Lucania.

A Parma infatti, durante il “Campionato Mondiale Pizza“, si è classificato al terzo posto nella categoria “pizza in teglia” e al sesto nella categoria “pizza tonda”. Insieme a lui hanno gareggiato circa ottocento pizzaioli provenienti da tutto il mondo.

Il campionato mondiale, organizzato dalla Scuola Italiana Pizzaioli, si è tenuto presso il Palacassa.




In teglia, Lapolla ha preparato una pizza con pomodorino giallo, mozzarella, melenzane, nduja, ricotta, crema di fichi, guanciale sardo e parmigiano, con un impasto a 72 ore di lievitazione.

Queste le sue parole: “Sono particolarmente soddisfatto per questi due importanti riconoscimenti e molto felice di essermi confermato tra i primi tre al mondo per la pizza in teglia. Il lavoro paga e questo mi dà la forza di andare avanti e puntare a nuovi obiettivi”.

Lapolla ha partecipato al campionato a Parma con la squadra “Pizzaioli terroni“, composta da altri cinque colleghi del Sud Italia.

– Claudio Buono –

Scrivi un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*