Non c’è tregua per il Comune di Camerota. Durante la scorsa notte ignoti hanno forzato il portone d’ingresso del Municipio, in Piazza San Vincenzo, e si sono diretti negli uffici presenti nell’edificio.

Dopo aver danneggiato le porte delle stanze comunali, hanno aperto tutti i cassetti senza però, secondo una prima analisi, portare via nulla. Appresa la notizia dai dipendenti comunali, sul posto immediato è stato l’intervento degli uomini della Polizia Municipale guidati dal Comandante Giovanni Cammarano e dei Carabinieri della Stazione di Marina di Camerota agli ordini del Maresciallo Francesco Carelli.

Al momento sembrerebbero ignote le motivazioni di tale gesto sul quale indagano a ritmo serrato i militari dell’Arma che sarebbero riusciti a prelevare due impronte digitali sulle quali si concentreranno, nei prossimi giorni, le indagini.

Al vaglio degli inquirenti non ci sarebbero immagini della videosorveglianza che al momento risulta inattiva. Dell’episodio è stato prontamente informato il Sindaco Mario Salvatore Scarpitta che subito si è recato sul posto.

– Maria Emilia Cobucci –

Scrivi un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*